Regolamento Circuito 2019

Regolamento Circuito 2019

Gare riservate ai Soci dell’Associazione Porsche Green

Art. 1

Il Porsche Green Cup si gioca sulla distanza dei due giri convenzionali di 9 buche per un totale di 18 buche per gara, con formula Stableford con i giocatori suddivisi in 3 categorie di handicap di gioco: 1a cat. 0/12 - 2a cat. 13/20 - 3a cat. 21/36.

Nell'eventualità di annullamento della gara, se tutti i soci Porsche Green avessero completato le 18 buche, i loro risultati saranno tenuti validi ai fini della classifica di giornata e della classifica generale.
Le gare indicate in calendario con la specifica “Regolamento a parte” sono disciplinate da appositi regolamenti.

Possono partecipare al Porsche Green Cup i golfisti dilettanti italiani e stranieri iscritti all’Associazione Porsche Green Club tesserati presso la F.I.G., e, quindi, il loro handicap sarà gestito da un Circolo di golf italiano.
Per iscriversi all’Associazione Porsche Green Club bisogna essere possessori Porsche o parenti conviventi di 1° grado (genitori o figli) o coniugi, oppure conviventi del possessore della vettura Porsche, maggiorenni e con hcp exat max.36.

Qualora la vettura sia intestata a una società, l’amministratore della stessa sarà considerato possessore Porsche.
È consentita l’iscrizione all’Associazione Porsche Green Club prima di iniziare la gara versando la quota e presentando copia del libretto della vettura presso la Tenda Ospitalità Porsche Green.
La partecipazione alle gare è riservata ai Soci del Porsche Green Club, in regola con il versamento della quota sociale, ai loro familiari conviventi, ai loro ospiti e ai soci del circolo ospitante secondo quanto previsto al successivo art. 6.

Se durante la stagione avviene la vendita o la perdita del possesso della vettura Porsche, decadono automaticamente i requisiti di socio dell’associazione.

Art. 2

Il Porsche Green Cup sarà considerato regolarmente disputato anche se, per un qualsiasi motivo, non potranno giocarsi tutte le gare in programma.

Nel caso in cui una gara venisse annullata, potrà essere ripetuta in data successiva. Il giudice arbitro per ogni singola prova del Porsche Green Cup sarà quello designato dal Circolo ospitante, mentre, per la Classifica Generale, i concorrenti potranno fare riferimento alla Segreteria del Porsche Green Club a cui gli eventuali reclami dovranno essere presentati entro 48 ore dal termine della gara.

Art. 3

Premi, non cumulabili, in ordine di assegnazione ai soci dell’ Associazione Porsche Green Club.

Premi per singola gara individuale:
1° premio Lordo
1° premio 1a, 2a e 3a cat.
2° premio 1a, 2a e 3a cat.
1° premio Lady - 1° premio Senior
Premi Speciali: Nearest to the pin (cumulabile)

Tutti i vincitori di ogni singola tappa (1°Lordo, 1° Netto di 1a, 2a e 3a cat.) accederanno di diritto alla Winners Competition Porsche Invitational, che si svolgerà prima del Championschip Finale.

Premi per Classifica Generale:
1° premio Lordo
1° premio 1a, 2a e 3a cat.
2° premio 1a, 2a e 3a cat.
3° premio 1a, 2a e 3a cat.
4° premio 1a, 2a e 3a cat.
5° premio 1a, 2a e 3a cat.
1° premio Lady - 1° premio Senior
1° premio Fedeltà (non cumulabile): verrà assegnato all’associato che avrà partecipato CON LA PROPRIA PORSCHE (monitoraggio effettuato dalla segreteria/commissione sportiva ad ogni tappa) al maggior numero di gare e che avrà conseguito il punteggio complessivo più elevato.

Ai fini della Classifica Generale conteranno i migliori 7 risultati conseguiti nelle gare in calendario. La Classifica Generale verrà redatta sommando i punti Stableford così ottenuti, con i partecipanti suddivisi nelle tre categorie di gioco con Hcp Ega (esatto). In caso di cambio di categoria durante la stagione, ai fini della Classifica Generale, l’Associato concorrerà nella categoria ove sia stato conseguito il numero maggiore di risultati nella specifica categoria stessa (p.e. 4 su 7); in caso di numero uguale (3 su 6) gareggerà nella categoria più bassa.

In caso di parità, ai fini della Classifica Generale, prevarrà il giocatore che avrà ottenuto il miglior punteggio tra i 7 risultati utili.
In caso di ulteriore parità prevarrà il secondo risultato e così via.

Art. 4

Il Porsche Green Championship è riservato ai Soci del Porsche Green Club.
Si disputa su 4 giri convenzionali di 9 buche, 18 buche al giorno, con formula medal per la 1°categoria e formula Stableford per la 2°e 3° categoria, con i seguenti premi:
1° premio Lordo
1° premio netto di 1°, 2° e 3° cat.
1° premio Lady
1° premio Senior
2° premio netto di 1°, 2° e 3° cat.
3° premio netto di 1°, 2° e 3° cat.

Premi Speciali: Nearest to the pin
Tutti i premi, a eccezione dei premi speciali, sono considerati non cumulabili. Il risultato ottenuto nel Porsche Green Championship è valido ai fini della Classifica Generale.

Art. 5

Modalità di iscrizione alla gara.
Le iscrizioni dovranno pervenire esclusivamente tramite e-mail oppure fax alla Segreteria dell’Associazione Porsche Green entro il mercoledì antecedente la gara.
I partecipanti potranno indicare, in linea di massima, la preferenza con chi giocare, ma con un solo Socio dell’Associazione Porsche Green Club e una fascia oraria.
I giocatori sono tenuti a verificare l’orario definitivo presso la segreteria del Circolo ospitante.
Per ovviare agli inconvenienti derivanti dalla mancata partecipazione dei Soci Porsche Green Club senza preavviso, coloro che dovessero cancellarsi dalla gara dopo le ore 18 della vigilia o non dovessero presentarsi in partenza, per accordi intercorsi con i Circoli ospitanti, saranno tenuti a pagare la quota di iscrizione (gara + green fee). In proposito si confida nella collaborazione di tutti i Soci.

Art. 6

Gare riservate ai soci del Circolo ed ospiti.
Le gare in calendario si disputeranno sulla distanza di 18 buche Stableford, tre categorie per handicap di gioco: 1a cat 0/12 - 2a cat 13/20 - 3a cat 21/36 (maggiorenni e con hcp exat max.36).

Premi, non cumulabili, ai soci e ospiti del Circolo:
1° premio Lordo
1° premio 1a, 2a e 3a cat.
2° premio 1a, 2a e 3a cat.
1° premio ospite Centro Porsche
1° premio Lady
1° premio Senior
Premi Speciali: Nearest to the pin (cumulabile)

Tutti i vincitori di ogni singola tappa (1°Lordo, 1° Netto di 1a, 2a e 3a cat.) accederanno di diritto alla Winners Competition Porsche Invitational.

Art. 7

Il Putting Green è riservato agli Associati al Porsche Green Club.
Regolamento a parte.

Varie
I casi di parità verranno decisi dalle norme della Federazione Italiana Golf.
L’uso del golf car e dei misuratori sono disciplinati dalle regole del circolo ospitante.
Il socio del Porsche Green Club non può ospitare più di 1 giocatore per gara.
L’iscrizione dell’ospite è subordinata al completamento delle iscrizioni dei soci Porsche Green Club.
Le premiazioni degli Associati al Porsche Green Club potranno essere effettuate nel corso delle cene sociali.
La Commissione Sportiva si riserva di apportare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi modifica al presente regolamento.

L’Associazione Porsche Green Club raccomanda ai Soci di partecipare con la propria auto Porsche.
Per informazioni contattare la Segreteria dell’Associazione Porsche Green Club.

Ulteriori informazioni su